La forza dell’incoming targata Tuscialand

Un territorio affascinante, ricco di ville, palazzi, incastonati in una natura rigogliosa.
Questa la Tuscia, antica regione che comprende oltre alla Toscana, l’alto Lazio e l’Umbria occidentale proposta da Tuscialand.
L’agenzia di Civita Castellana, provincia di Viterbo e cuore della storica regione, oltre alla vendita al dettaglio punta da anni su tour di gruppo o individuali per scoprire non solo la Tuscia ma anche il resto d’Italia e l’Europa.

Il tour operator infatti progetta viaggi di nozze, di gruppo, d’istruzione ed in particolare promuove itinerari e soggiorni in luoghi poco conosciuti del Lazio, tra arte, storia, natura, archeologia e antichi sapori offrendo la possibilità di soggiornare in piccoli hotel e appartamenti nei borghi o nei numerosi casali e  castelli.

«L’incoming è uno dei nostri punti di forza – commenta Claudia Lazzari di Tuscialand – Molti turisti provenienti dal Nord Europa scelgono la nostra zona per tour tematici. La Tuscia però affascina anche la clientela del nord Italia, sia gruppi che individuali».

Tra i tour proposti, arte, trekking, ma anche i giardini segreti del Lazio. «Le tendenze del mercato sono cambiate – aggiunge Claudia – Come agenzia dettagliante raccogliamo le richieste per viaggi di nozze e viaggi importanti, sul lungo raggio. Il nostro supporto è a 360 gradi».

Tuscialand registra un alto numero di gruppi, con richieste che variano tra la gita sul Lago di Como fino alla crociera in Nord Europa. «Per quanto concerne i gruppi – commenta Claudia – anche sul corto e medio raggio, scelgono di affidarsi all’agenzia».

L’operatore propone a chi sceglie la Tuscia, molte strutture particolari. «Puntiamo sull’albergo diffuso di Civita Castellana – sottolinea Claudia Lazzari – una location che entusiasma italiani e stranieri proprio perché inserita nel centro storico».

Maria Carniglia