Spicchi di mondo, ecco come trattiamo i nostri clienti selezionati

Patrizia Zanatta, Spicchi di Mondo, Spicchi di Mondo è un’adv di Segrate: posizione interessante, per un bacino di utenza medio-alto ed un territorio che apprezza il viaggio su misura, come Patrizia Zanatta, coordinatrice, preferisce proporre.

«Siamo sul mercato da 20 anni – spiega – abbiamo una struttura ben organizzata e snella. Il nodo cruciale del nostro mestiere è sicuramente quello di creare un vero contatto con i clienti, stabilendo un rapporto empatico di stima e fiducia, attraverso il quale capire le esigenze ed i desideri per poter proporre e realizzare viaggi sempre più interessanti ed all’altezza delle aspettative di chi si rivolge a noi».

Un altro aspetto da sottolineare in Spicchi di Mondo è l’importanza della partnership con i tour operator, che permette di avere sempre un occhio di riguardo per “viziare” i nostri passeggeri e ci consente inoltre di realizzare collaborazioni come quella che stiamo per raccontarvi.

Spicchi di Mondo, «Volevamo festeggiare, insieme ai nostri clienti più affezionati, per ringraziarli della fiducia e dell’affetto che ci hanno dimostrato negli anni – aggiunge Andrea Miranda, responsabile dell’adv – con un evento da ricordare. Avendo noi una predilezione per l’area del Pacifico, dove ultimamente la richiesta di estensione mare è orientata verso l’Oceano Indiano, abbiamo coinvolto il tour operator Azemar, la cui presenza grazie ad Alessandro Azzola, per la direzione e Anna Privilegio in rappresentanza al reparto booking, ha sicuramente impreziosito la serata».

Il mondo del “Pacifico” è entrato Al ristorante Roccocò di Segrate il cui proprietario, Francesco La Grutta, ha messo a disposizione il locale ed il suo eccezionale staff al gran completo, dando vita ad una serata davvero unica.

«Partendo con un aperitivo a base di ostriche e bollicine, e fin qui nulla di esotico, abbiamo attraversato il Pacifico con hamburger di carne di canguro ed altre specialità tipiche, inclusa la “pavlova” dessert australiano – conclude Zanatta – il tutto condito da informazioni, saluti, sorrisi per una serata conviviale, con l’unico vero scopo di far sentire ancora una volta unici ed importanti i nostri clienti a suon di brindisi, con vino rigorosamente ”down under”, accompagnato da informazioni e filmati sulle meravigliose destinazioni che proponiamo».

Spicchi di Mondo,

Il budget stanziato per un evento di questo genere è stato certamente importante, ma l’effetto “party esclusivo”, la partecipazione di oltre 400 persone, l’incontro fra la domanda e l’offerta, arricchito dai suggerimenti di to esperti, conosciuti ed apprezzati, ha dato quel tocco in più che serve ad un’agenzia “smart” per presidiare un mercato sempre pronto ad offrire alternative vantaggiose.