In Viaggio con l’agente: le Maldive di Idee per Viaggiare e Sun Siyam

Olhuveli

E’ un target trasversale quello che Idee per Viaggiare vuole colpire attraverso la collaborazione con il gruppo maldiviano Sun Siyam che possiede e gestisce i tre resort visitati dal recente viaggio di familiarizzazione nell’arcipelago dell’Oceano Indiano, ora più vicino col nuovo collegamento Alitalia, Roma – Malè.

«La nostra programmazione Maldive – spiega Luca Pierini, pm della destinazione – vede 64 resort in portafoglio, con contrattazione diretta, ma cerchiamo di lavorare con un numero più ristretto, poco più di 30, per produrre massa critica e poter avere la possibilità di controllare, attraverso rapporti preferenziali, il trattamento degli ospiti delle nostre agenzie partner in maniera più personalizzata. Fra questi un discreto peso rivestono quelli di Sun Siyam cui abbiamo dedicato questo viaggio».

La visione di The Luxury Lab
E questa affezione è pienamente ricambiata dal gruppo alberghiero, come spiega Patrizia di Patrizio a capo di The Luxury Lab che rappresenta la catena in Italia.
Patrizia di Patrizio, Luxury Lab,

«Olhuveli beach & spa, Sun Aqua Vilu reef e The Sun Siyam Iru Fushi sono tre prodotti segmentati per differenti livelli di mercato e rappresentano le strutture in essere del gruppo alberghiero maldiviano che ha altri due resort di alta gamma in apertura nell’arcipelago, il primo dei quali sarà il Sun Aqua Iruveli, pronto per il 2018 nell’atollo Niandhe sud, a 35 minuti di idrovolante da Malè, 125 ville. Operiamo anche in Sri Lanka e nel Borneo con una strategia di crescita ben determinata. Il nostro rapporto con Idee per Viaggiare è basato sulla visione sinergica della proposta di prodotto, dell’estrema personalizzazione e sulla gestione del passeggero nella destinazione affinché possa portare indietro con sé un ricordo indelebile della vacanza».

L’impegno di Alitalia
Il nuovo volo Roma-Malé, attivo dal 31 ottobre, attivo fino a marzo 2018, viene operato tre giorni la settimana e rappresenta un debutto per Alitalia con voli plurisettimanali diretti verso una fra le destinazioni turistiche più richieste dai tour operator italiani in inverno. Il volo è effettuato con l’Airbus 330 configurato nelle tre classi di servizio Magnifica, Premium Economy ed Economy. Su questa tratta è possibile imbarcare due pezzi da 23 kg., per facilitare chi viaggia con l’attrezzatura subacquea.

La parola agli agenti

Fabio Angiolillo – Business class travel – Roma

La mia terza volta: le Maldive che cambiano…

Fabio Angiolillo

Olhuveli, vicina a Malè (40 minuti di barca veloce), l’acqua sempre bassa , gli ampi spazi comuni e i servizi attenti la rendono ideale per famiglie. Vilu Reef, forse quello più difficile da definire, lingua di sabbia bellissima, belle camere, aree comuni che forse non sposano sempre il gusto di noi italiani, ma punto mare molto bello: in fondo alle Maldive si va per questo. Iru Fushi è il vero fiore all’occhiello della catena con camere strepitose, servizio più che attento, 8 ristoranti, Spa da sogno di 6mila mq, da poco anche butler di lingua italiana, Elia, ma soprattutto anche a pieno regime sembra deserto, una struttura dedicata a palati raffinati, con un portafogliconsono, che amano la privacy e  che sanno apprezzare la qualità dei servizi: il nostro viaggio seguito dall’attenta organizzazione “a colori” di Idee per Viaggiare e dall’anfitrione Sun Siyam, sono risultate una scoperta, per me che avevo una memoria diversa della destinazione. Fino a qualche anno fa il sogno dei viaggi di nozze, oggi per famiglie, anche in virtù alla politica dei bambini gratuiti della catena e anche sembrano essere diventate un paese decisamente “gay friendly”, quindi: “welcome in Paradise”!

Elena Tosti – Kia Ora travel – San Marino

#nonsonounablogger, ma la riuscita del viaggio la devi anche alla compagnia

Elena Tosti

Le Maldive non esistono, ma esiste il Paradiso Terrestre, tanti piccoli pezzetti di sabbia in mezzo ad un mare dalle mille sfumature di blu. La mia prima volta è stata questa, con l’aspettativa che fosse un posto decisamente “non per tutti”. Mi sbagliavo, eccome se mi sbagliavo! Puoi vivere le Maldive in totale relax o a pieno ritmo, secondo il resort in cui decidi di soggiornare. Siamo stati ospiti di tre resort della catena Sun Siyam. L’Olhuveli un 4 stelle superior con una cordialità e professionalità che non avrebbe nulla da invidiare alle categorie superiori, il Vilu reef piccola perla dalla laguna mozzafiato e l’Iru fushi, di un’eleganza e qualità che ho visto davvero in pochi posti nel mondo, e non mi meraviglio dei numerosi riconoscimenti, soprattutto per la spa!

Adatti a coppie in viaggio di nozze, a famiglie e, perché no, anche a gruppi di amici, hanno tra i loro punti di forza una ristorazione che appaga anche i palati più esigenti, con varietà e soprattutto qualità, condite dalla freschezza degli ingredienti anche meno comuni qui nell’arcipelago. Per non parlare del servizio e delle sistemazioni. Che altro dire? Semplicemente “Arrivederci Maldive!”

Stefano Bianco – Mister White travel – Napoli

Maldive: “l’arte della lentezza”, o secondo Rafael Talavera “Quant’è lungo l’istante e com’è breve la vita”

Stefano Bianco

Racchiuderei questa esperienza nei due aforismi sopra riportati. Entrambi hanno a che fare con la destinazione, ho toccato con mano la tranquillità maldiviana che con i suoi tempi ti aiuta a contemplare colori e rumori della natura, ho sperimentato la meticolosa organizzazione del personale dei Sun Siyam, nei tre resorts di proprietà lavora in maniera sincrona e perfetta.

Mi sono lasciato curare e coccolare nelle spa e pur avendo viaggiato molto, devo riconoscerne che la bravura delle terapiste ha difficili competitors nel mondo.

Il mio palato ha potuto scoprire le varie cucine etniche che la catena propone nei suoi resort. Ed allora in un mondo che va così veloce, auguro a ciascuno di noi di poter rallentare almeno una volta nella vita il proprio percorso facendosi coccolare in uno degli splendidi resort Sun Siyam su uno splendido atollo Maldiviano, ovviamente prenotando con Idee per Viaggiare.

 

Giulia Simonetti – I viaggi di Gaby e Max – Chieri (To)

Chiunque tu sia, le Maldive sono il posto perfetto… per te.

Giulia SImonetti

Giulia Simonetti

La vita frenetica, lo stress, il malumore. Spesso ci sembrano una gabbia della quale siamo prigionieri e l’imperativo alle volte sembra essere solo uno: scappare, sparire per un po’. Sì, ma dove? Beh, un posto c’è. E noi l’abbiamo trovato e… provato! Esiste un paradiso, un’oasi di pace ai confini del mondo, dove il fruscio delle palme, la sabbia impalpabile e l’oceano a perdita d’occhio possono essere infallibili guaritori. Quando sei lì, il mondo non esiste più.  

La meraviglia naturale delle Maldive insomma gioca la sua parte, ma per raggiungere la perfezione bisogna coniugare la scelta del posto giusto. Sun Siyam è l’alleato perfetto per trovare la propria dimensione: il piccolo e delizioso Olhuveli Beach and Spa è il paradiso per chi ricerca finezza e informalità, i colori e la pace sono invece i sovrani del Sun Aqua Vilu reef. Eleganza e raffinatezza, gli ingredienti dell’Iru Fushi, capace di racchiudere armonia e bellezza in un elegante resort, romantico e silenzioso.

Debora Palmarini – Decano Viaggi – Roma

Le Maldive sono un sogno? No, sono un sogno di vacanza!

Debora Palmarini

Debora Palmarini

Cosa mi è rimasto impresso di questo viaggio? Essere ritornata alle Maldive; è la cosa che mi ha impressionato maggiormente.

Per la nostra categoria sono una destinazione importantissima, un cavallo di battaglia, in quanto sogno quasi di tutti dagli honeymooner ai sub, mito che non deve rimanere leggenda.

La sensazione di essere naufraghi su di un’isola sperduta, viverla a piedi nudi, godersi il mare a tutto tondo, sopra e sotto e su tutto perdere la cognizione del tempo lasciandolo passare senza contarlo. Questo sono le Maldive.

La catena Sun Syam, che ci ha ospitato, ha resort di diversi livelli che si adattano a vari tipi di clientela.

 

Monica Pisoni – Milone Viaggi – Novara

Ottimi professionisti, attenti al mercato

Monica Pisoni

In questi anni lavorativi, avevo sempre sentito parlare di questi resort (senza mai averli venduti) e sono stata felice di aver potuto toccare con mano la serietà e la solidità della Sun Siyam.  

 

I tre resort sono vari, nel loro genere, e quindi adatti a tipologie differenti di clientela. Passiamo da un Olhuveli, per chi vuole contenere la spesa, pur mantenendo un buon servizio e senza privarsi della bellezza maldiviana, al lusso, sempre discreto, dell’ Iru fushi, per gli alto spendenti.

Ogni  resort ti fa provare sensazioni diverse, sempre positive. Una nota, che ho trovato, leggermente stonata, devo attribuirla al Vilu reef. Tre le motivazioni : l’isola posta di fronte alle beach bungalow, la cucina, troppo internazionale e il servizio.

Cucina con scelta scarsa per chi non ama quel tipo di cibo, dedicato a cinesi, orientali e russi, e sappiamo che noi Italiani non la amiamo particolarmente.

Servizio non da 5 stelle. Sono però sicura che, venduti nel giusto modo, non saranno di difficile proposizione.

 

Filippo Gherardi – Be Traveller – Ravenna

Maldive eterogenee

Filippo Gherardi

7 giorni di una vita “volano”, specialmente se passati circondati da persone sorridenti, quasi si conoscessero da una vita, e invece no.

cosi diverse di natura e qualità, proprio come noi che abbiamo vissuto quest’esperienza.

Ora siamo certi che le Maldive possono essere eterogenee, proprio come i prodotti della catena Sun Siyam, capace di valorizzare ogni centimetro quadrato, capaci di saper accogliere ogni tipologia di clientela, famiglie, bambini, coppie e innamorati, capaci di mettere tutti a proprio agio, lasciando scolpito in tutti gli ospiti incontrati il sorriso della soddisfazione.

Noi adv viviamo per questo, la nostra maggior soddisfazione è rendere i clienti che credono in noi felici, chi cerca relax, chi cerca mare, chi cerca comfort o sport acquatici, chi cucina e leccornie e chi cerca “coccole”. Ora abbiamo la chiave per i desideri dei nostri affezionati o meno clienti, ora siamo consapevoli di non poterci sbagliare indicando una delle tre strutture di categoria differenti con la stessa caratteristica: la qualità in ogni aspetto della gestione, dall’arrivo al pontile di attracco, ai transiti in aeroporto, dai ristoranti e bar alle camere dalle incredibili spa al tempo libero.

 

Marco De Vincenti – Il tuo viaggio – Mesagne (Br)

Questa volta ci abbiamo lasciato il cuore

Marco de Vincenti

Marco de Vincenti

E’ un’esperienza che resta indelebile nel cuore di tutti. Anche se gli adv sono abituati a viaggiare, possono restare così tanto stupiti quella volta che scoprono nuove sfumature di colori, nuove miscele di sapori che fanno da contorno al paradisiaco scenario maldiviano e  resort di grande lignaggio “incastonati” tra lussureggiante vegetazione e spiagge da sogno. 

Olhuveli, Vilu reef e Iru fushi, ci hanno dato la possibilità di vivere le Maldive nel vero senso del termine, andando a scrutare e valutare tra i piccoli particolari offerti alla clientela.

Posso dire che ogni singola parola che recitano le presentazioni è azzeccata, non una sola situazione esagerata, ma addirittura a volte descritta senza la profondità che merita. Questa volta ci abbiamo lasciato il cuore, e di cuori faremo in modo di portarne tanti altri.

Monica Marinaro – Errekappa travel – Grancia – Lugano (CH)

Una settimana alle Maldive è come “staccare la spina” dal mondo

Monica Marinaro

Che miscuglio di emozioni da quando atterri a quando riparti! Quello che abbiamo vissuto in questa settimana di aggiornamento professionale, nelle strutture della catena Sun Siyam, ha un non so che di magico, che mi accompagnerà fino alla prossima volta che ci tornerò…perché una volta che vai alle Maldive…è la “prima volta” di tante prossime che verranno!

I resort, che abbiamo avuto la fortuna di vivere, sono diversi ma simili tra loro: puoi percepire il fil rouge che li lega impercettibilmente: l’Olhuveli è per famiglie, con uno staff davvero preparato e attento, il Sun Aqua Vilu reef richiama l’idea delle Maldive autentiche con le sue piccole dimensioni che lo rendono quasi un boutique hotel e l’Irufushi,.ah se ancora ritorno con la mente alle camere, alla spiaggia, ai ristoranti, posso solo pensare alla malinconia del rientro. Un lusso ovattato ma di grande spessore adatto a tutti. Ritorno alla triste realtà con un magico ricordo…il ricordo incantevole di questo sogno chiamato Maldive.

Rita Palomba – Russo agency – Sorrento

Tre resort per assaggiare tre “gusti” di Maldive.

Olhuveli isola di media grandezza ci ha fortemente impressionato per i colori cangianti e per la tempesta d’acqua e vento, che ci ha regalato sensazioni che mai avrei immaginato di trovare e che fanno parte della loro realtà. Poi sole…Il mare poco profondo privilegia la presenza dei bambini che possono fare il bagno senza alcun timore dei genitori, così come le coppie trovano dei luoghi per loro magici dove possono passeggiare e godere appieno di tutto ciò che li circonda

Il Sun Aqua Vilu reef, da un bellissimo overwater con i colori del mare a perdersi nei nostri occhi offre 103 camere ognuna con la sua privacy. Il mare che circonda l’atollo ha scorci che quando illuminati dal sole ti accecano…la sabbia fine e bianca diventa cangiante. Le aree comuni sono confortevoli, il fucsia dei cuscini posti sui divani di colore bianco evidenziano il contrasto con il colore del mare che ritrovi alla distanza di 10 passi. La piscina infinity il ristorante centrale e quello sulla spiaggia arricchiscono ancora di più la bellezza di questo atollo. Coppie e famiglie sono le benvenute!

Irufushi trasmette emozioni incredibili: se giungi con il buio, capisci comunque l’eleganza degli arredi e degli spazi che avrebbero accolto il nostro soggiorno: beach pool villa bungalow, bellissime enormi con il bagno maldiviano e una jacuzzi che attende solo che tu te la possa godere, già pronta al tuo arrivo con schiuma e petali di fiori. La veranda esterna è impreziosita da un comodo divano e una piscina per immergerti ogni qual volta lo vuoi, e per terminare prima di raggiungere il mare una elegante cabana di colore beige e turchese, dove puoi stenderti e rilassarti godendo della vista dolce e azzurra del mare. Il mare è proprio lì a pochi passi.

Immergersi all’alba ti regala una sensazione di libertà e felicità mai provate. L’isola è immersa nel verde, piante rigogliose nascondono i vari bungalow mantenendo la proprietà privacy.

Gli 8 ristoranti tematici e sei bar sparsi per tutta l’isola soddisfano ogni palato. Così come la bellezza della Spa coccola tutti i sensi. Le coppie in viaggio di nozze che ritrovano ciò che hanno sognato per la loro luna di miele dal mare cristallino all’eleganza degli arredi, dalla privacy desiderata ai tramonti mozzafiato.

Le famiglie sono le benvenute, i bambini sono accolti in un mini club sapientemente attrezzato, dalle culle per gli infant ai giochi elettronici i per i più grandi passando per le costruzioni e i giochi dei più piccoli.

Lavinia De Carolis

Lavinia De Carolis – Neo Tours – Roma

Una tavolozza a colori

Il mio ritorno alle Maldive dopo molti anni,   lo stupore  e la meraviglia sono sempre li pronti a farti sognare.
Già in aereo,  gli occhi si riempiono,  non di lacrime, ma di emozioni a colori.

L’arancione del Olhuveli  struttura di buon livello, scenario fantastico ed ottima cucina, perfetto per le famiglie con bambini per la sua particolarità di avere sempre un fondale basso.

Il rosa del Sun Aqua Vilu Reef   sprizza allegria in tutti i suoi servizi, una  buona struttura  per divertirsi con spensieratezza, la sua lingua di sabbia una “chicca”, provare per credere.

Il verde del’ Iru Fushi , un ottimo resort di lusso, dove ogni desiderio può essere esaudito e dove la privacy è di casa. Attività sportive e ricreative per tutti, bambini , ragazzi, adulti. Da non dimenticare la fantastica e favolosa spa.
Ad amalgamare il tutto ci ha pensato lo staff di Idee per Viaggiare,   che insieme alla catena The Sun Syam ed Alitalia hanno reso questa settimana indimenticabile.