Intorno alla Bielorussia in 30 giorni!

Se il paese dagli occhi azzurri vi attrae per la sua natura unica, per il suo il cibo delizioso e le sue tradizioni secolari, allora non trattenetevi e sentitevi liberi di vivere  un viaggio per le città della Bielorussia! In precedenza, il regime senza visti nel paese era previsto solo per 5 giorni obbligando dunque a fare delle scelte precise sull’itinerario. Ma è possibile visitare tutto in così poco tempo? Certo che no! Perciò, già dalla fine di luglio 2018, il regime senza visti è stato esteso a 30 giorni. Sarete dunque in grado senza fretta e trambusto di provare le frittelle di patate (draniki) in Dudutki, guardare Minsk e visitare molti luoghi interessanti.

Conosciamo la Bielorussia: da dove iniziare il viaggio?

Se siete già stati in Bielorussia, allora è più facile decidere: andiamo in quei luoghi che non avete avuto il tempo di visitare l’ultima volta (perché senza visto non avete avuto il tempo di farlo). Ma a coloro che non hanno familiarità con il paese, la guida dei viaggi in Bielorussia VETLIVA.COM fornirà alcuni consigli pratici. Il regime senza visti funziona solo se si giunge nel paese dall’aeroporto Minsk-2. Quindi il viaggio dovrebbe iniziare con una panoramica di questa pittoresca capitale. Il tempo è sufficiente, quindi per prima cosa è possibile fare un giro turistico per la città di Minsk ed esplorare ogni angolo della capitale. Minsk ospita già da tempo turisti provenienti da ogni parte del mondo, quindi le escursioni sono organizzate in diverse lingue – russo, inglese, italiano, etc.

Andiamo avanti e godiamoci un viaggio senza visto!

Le città della Bielorussia più europee, che per la loro architettura ricordano il nostro paese, sono Grodno e Brest. Molti capolavori architettonici sin dai tempi antichi sono conservati lì.

Facendo un giro a piedi a Brest potete visitare il famoso viale di lampade forgiate,  i principali luoghi di interesse nel centro storico della città e entrare in templi e chiese antiche. Da non perdere una visita della fortezza di Brest:  solo per questo vale la pena di andare in Bielorussia! La gloria del famoso monumento al coraggio e all’audacia del popolo bielorusso si è spinta ben oltre il paese.

Voi potrete ricordare Grodno per i suoi castelli sul fiume Nemunas, il Tempio di gesuiti e la Chiesa Farni. Uno dei santuari più antichi – la Chiesa di Kolozh – vi rivelerà i suoi segreti e vi racconterà gli eventi del passato. Durante le visite con partenza da Minsk è d’uopo una sosta al famoso Castello di Lida così sarete in grado di vedere di persona dove andò il principe Gedimin del Granducato di Lituania. Ora li si svolgono sagre e feste. Si può soggiornare comodamente e rilassarsi dopo un’intensa giornata in alberghi molto confortevoli.

Il viaggio continua: Vitebsk, Gomel, Mogilev

Vitebsk somiglia ad una piccola Parigi dove perdersi tra strette strade pedonali,  templi e chiese davvero maestose. Qui si può ammirare la creatività della Casa-Museo del famoso pittore Marc Chagall. Uscendo poi dalla città ci si può dirigere verso il podere del famoso pittore russo Ilya Repin. La regione di Vitebsk è famosa per i suoi laghi cristallini e la natura rigogliosa. Il Parco Nazionale «Laghi di Braslau» è uno spettacolo mozzafiato per la sua grande bellezza! Per rilassarsi un po’ e godere dei bellissimi paesaggi potete visitare i centri ricreativi «Drivyaty», «Zolovo» o «Leoshki».

Mogilev è una città sul Dnieper e Gomel sopra il fiume Soź. Città simili tra loro ma anche completamente diverse. Potete godere delle bellezze di Gomel e dei suoi maestosi castelli durante le interessanti escursioni «polessiane». Nel parco più grande della città si trova il Palazzo Rumyantsev-Paskevič, che sicuramente vale la pena di visitare. Gli interni di lusso e l’aspetto elegante dell’edificio completano il vostro viaggio regalandovi un’esperienza indimenticabile! Potete riposarvi in moderni appartamenti nel centro della città e ricaricarvi per andare avanti lungo il percorso! A Mogilev vi attende il magico Zvezdočiot che esaudisce i desideri espressi seduti su una sedia di ferro con un segno zodiacale. Il ricco programma di escursioni comprende anche una visita al municipio, a cattedrali e monasteri. Sarete sicuramente affascinati da questa città!

Stanchi di viaggiare? Potete rilassarvi!

In ogni città della Bielorussia potrete trovare tante cose interessanti da visitare! La cosa principale è non stancarsi di questa varietà di monumenti, castelli e chiese. Per 30 giorni si può non solo esplorare il nostro paese senza fretta, ma anche rilassarsi tra un’escursione e l’altra. In qualsiasi albergo o hotel  sarete affabilmente accolti e potrete testare una cucina molto gustosa. Una grande opzione per una vacanza nella natura – bielorussi agripoderi. L’atmosfera colorata di questi luoghi completerà il vostro soggiorno regalandovi un’esperienza indimenticabile.

Divertitevi ogni giorno in Bielorussia con VETLIVA.COM!

 

Informazione PR