Segui-C: le Vespe Gialle di Costa per trentadue agenzie

Segui-C: le Vespe Gialle di Costa per trentadue agenzieSono già stati assegnati, su Costa Favolosa in viaggio tra Marsiglia e Barcellona, i primi riconoscimenti ai top seller di Costa Crociere ospiti della tradizionale crociera de I Protagonisti del Mare, quest’anno alla 26esima edizione.

Cinque run, tutti centrati

Costa festeggia e vezzeggia in molti modi i suoi partner più fedeli e produttivi. Tra l’altro con le note Vespe gialle, versione 125 Sprint, in palio con l’incentivazione Segui-C nella campagna “Vendi Costa e parti in Vespa”, che nel 2018 si è sviluppata in cinque run successivi con altrettanti obiettivi di vendita.
Circa 4mila agenzie hanno partecipato, 84 sono arrivate al quarto run, e 32 hanno centrato gli obiettivi del quinto. Tutte riceveranno la loro Vespetta gialla in regalo: Costa ne ha portato uno scintillante esemplare sul palco di Costa Favolosa, dove i vincitori sono stati accolti da un brillantissimo Michele Trambusti, entertainment product manager, animatore della serata con la bionda energica Maddalena Corvaglia. Insieme a lui hanno festeggiato i vincitori Carlo Schiavon, country manager Italia, il direttore commerciale Daniel Caprile e il direttore vendite Riccardo Fantoni.La Vespa sul palco di Costa Favolosa è stata estratta a sorte ed è andata a Vi-def, agenzia di Savona.

Chi e dove

Ecco invece chi se l’è guadagnata lungo il percorso dei cinque run di Segui-C: Adularia, Palermo; Agua Travel, Carovigno; Antica Corte, Catania; Ayala, Stezzano, Bergamo; Caputo, Molfetta; De Marco, San Giovanni in Fiore, Cosenza; Fisicara, Caltagirone; Full Travel Service, ; I Viaggi del Principe, Genova; Jonica, ; Lory Viaggi, Ispica, Ragusa; Mar-Sal, arsala; Mesotour, Palermo; New Feeling, Cagliari; Sagittario Tours, Imperia; Sentirsi Viaggiatore, Sannicandro Di Bari; Vista Mare, Gavirate, Varse; Volare Together, Palermo; Moresca, Marsala; Tuttotondo, Anzio, Roma; Charme Viaggi, Trapani; Citypass Travel, Castelvetrano, Trapani. Sono quasi tutti nelle immagini che pubblichiamo qui,  per fotografarli ci sono volute quattro scatti, pochissimi i vincitori assenti.