Enoteca e agenzia, il luogo dove un piacere tira l’altro

20131123-075731

Departure Lounte, Austin, Texas

Enoteca e agenzia di viaggi: due prodotti per edonisti abbinati in un solo locale, entrambi emozionanti e conviviali, con la concreta possibilità di coinvolgere nel turismo anche clienti che mai e poi mai entrerebbero in un’agenzia di viaggi. Due anni fa negli Usa ha lanciato l’idea con successo Keith Waldon, il vicepresidente di Vrituoso, che ha aperto a Austin in Texas la sua Departure Lounge, agenzia di viaggi di lusso e winebar, che sull’insegna si definisce «your place to escape», il tuo luogo per fuggire.

Evidentemente l’idea funziona, perché ora c’è anche chi pensa di lanciarne una rete, di agenzie abbinate al buon bere, con un marchio di franchising che ha debuttato pochi giorni fa a Omaha, nel Nebraska: è la Travel Design Lounge, aperta da Travel and Transport, uno dei colossi americani della distribuzione turistica e del business travel, quasi tre miliardi di dollari di fatturato nel 2014 e interamente di proprietà dei dipendenti che ne sono i soli azionisti.

T1026TDL2-1La nuova Travel Design Lounge è all’interno di the Shops of Legacy, un centro commerciale di livello medio alto, e agli ospiti serve birra, vino, alcoolici di qualità e spuntini. Nel contempo i clienti possono ispirarsi sui tablet in dotazione ai tavoli e su quattro monitor da 65 pollici la possibile destinazione o l’itinerario della prossima vacanza. E comunque, dice la direttrice Michelle Holmes, «sono i benvenuti anche se vogliono solo una tazza di caffè in un’atmosfera rilassata. Vogliamo solo che abbiano l’occasione di immaginare un viaggio, o una vacanza, senza alcun impegno».