Gruppo Agenzie Viaggio: a Sondrio si fa sistema

sondrio-L’unione fa la forza. Un motto che non perde il suo smalto, specie quando si tratta di imprese che uniscono idee e risorse per contrastare le difficoltà.
E ancor di più se queste aziende sono agenzie di viaggio. Non è la prima volta che agenzie si uniscono per far fronte comune, basta solo ricordare l’esempio virtuoso delle agenzie bresciane, del quale abbiamo parlato a più riprese sulle colonne di Travel Open Daily.

Un pool di virtuosi
Questa volta tocca a Sondrio, dove le adv si sono unite creando una sottocategoria all’interno dell’Unione commercio turismo e servizi. «L’idea di creare una categoria tutta nostra – spiega il neopresidente Enrico Balestrieri, dell’agenzia Valigia dei sogni di Piantedo – era nell’aria già da tempo e finalmente è stata concretizzata grazie a una serie di condizioni, quali i primi segnali di ripresa del nostro mercato, con un ritorno da parte dei clienti al servizio sicuro e garantito delle agenzie di viaggio; la nuova legge regionale del turismo che, entrata in vigore a fine 2015, interessa anche il nostro settore ponendo dei requisiti di professionalità ben precisi e, per esempio, specifiche restrizioni e sanzioni (da 3mila fino a 15mila euro) a discapito di chi crea pacchetti turistici senza le dovute garanzie (in primis una direzione tecnica e le necessarie coperture assicurative); sempre la nuova normativa regionale stabilisce che le denunce di irregolarità nel nostro settore vadano fatte ai comuni – e non più alle Province -, di qui la necessità di un dialogo con le amministrazioni per rendere tutti consapevoli del cambiamento in atto».

Il progetto, che porta nome Gruppo Agenzie Viaggio, sarà per l’appunto guidato dal presidente Balestrieri e conterà su un direttivo di 10 membri, tra i quali spicca Dario Medde, di Adrastea Viaggi di Tirano e ai quali si aggiungono Andreina Barri (Viaggi da matty, Morbegno), Bernardini Laura Efisia (Viaggi uiuaiu, Bormio), Agostino Corvi (Agenzia F.A.V. Livigno), Lina Franzetti (Sunrise Holidays, Sondrio), Daniela Gugiatti (Con Maria nel mondo, Sondrio), Claudio Lisignoli (Splugatour, Chiavenna), Elisa Rainoldi (Malgina Travel, Teglio) e Laura Sivilotti (Legnone tours, Colico).

Missione professionalità
L’obiettivo è quello di dar maggior valore alle agenzie di viaggio, facendo riconoscere dal consumatore finale, l’operato di aziende professionali che lavorano nel rispetto delle regole. «Vogliamo far conoscere l’ottimo livello dei nostri servizi e le garanzie che siamo in gradi di offrire ai nostri clienti – aggiunge Balestrieri -, inoltre vogliamo smitizzare la credenza per la quale le prenotazioni online siano sempre più convenienti. Vogliamo inoltre contrastare tutte le forme di abusivismo nel nostro settore. Il fenomeno ha assunto in Italia livelli più che allarmanti, se pensiamo che nel nostro Paese per un’agenzia di viaggio regolare ve ne sono altre tre abusive, con un’evasione fiscale pari a 570 milioni di euro».»
I primi obiettivi del neonato sodalizio saranno legati alla formazione e all’innovazione, oltre che nel creare rapporti più solidi tra le stesse agenzie. «Vogliamo puntare sulla formazione, perché nel nostro settore è fondamentale innovare – conclude il neopresidente -; quindi, ideare azioni per promuovere e far conoscere le nostre attività; rendere ancora più saldi i legami tra noi colleghi per fare sempre più rete sul territorio».