AIG su misura per Albatravel: l’assicurazione che cambia il mercato

Daniela Panetta di AIG e Fabio Giangrande di AlbatravelI rumor degli ultimi giorni erano fondatissimi: AIG ha creato per Albatravel il primo prodotto assicurativo su misura e in eslcusiva per una piattaforma travel B2B, operazione assolutamente ‘disruptive’, di quelle che cambiano il mercato. «Anzitutto perché – ci ha spiegato alla Bit Daniela Panetta, South zone travel manager di AIG – è la prima volta che un soggetto estraneo al nostro mercato opera da intermediario assicurativo, nel più assoluto rispetto di tutte le norme nazionali e anche delle richieste IVASS». E poi per le caratteristiche del prodotto, fortemente competitivo: «Su tutta la gamma – dice Fabio Giangrande, direttore commerciale e marketing Albatravel – AIG copre ogni lacuna degli altri prodotti. E lo fa a un prezzo medio che è quasi la metà dello standard di mercato, commissionato al 25% e poco meno per alcuni prodotti che gli altri fornitori non commissionano affatto. Quindi offriamo un doppio vantaggio, alle agenzie e ai loro clienti».

Elistrasporto incluso negli Usa

Il tutto su una suite di 11 prodotti costruiti ad hoc da AIG per Albatravel, inclusa una formula ‘singolo viaggio’, una frequent traveller, la copertura per un anno intero adatta agli expat, un prodotto business travel che copre anche il collaboratore in sostituzione, il solo annullamento, cellulari e tablet. Booking in una sezione stand alone di Albatravel che consente acquisti anche successivi al booking, «con pagamento a data partenza del passeggero: l’agenzia incassa subito e ci paga in seguito». Importanti le coperture, talvolta di fatto illimitate, come nel caso del costosissimo elitrasporto di un ferito negli Usa, o del rientro in aereo sanitario. Coperti anche i danni da terrorismo e l’annullamento per una lista di una decina abbondante di motivi.

Semplificazione massima

Tra i plus anche una ‘usability’ estrema: «Abbiamo studiato un’interfaccia assolutamente easy – dice Fabio Giangrande – con una decina di informazioni per strutturare il prodotto e poi due click per l’emissione in base a meta, durata e numero passeggeri». Semplifica radicalmente anche il fatto che per coprire un tour si inseriscono tutte le mete in una volta, e non una alla volta. E prima ancora il fatto che per comprare l’assicurazione non è più necessario uscire dalla piattaforma Abatravel.

A supporto di Albatravel AIG ha anche la centrale operativa h24/365 giorni l’anno, il sito per le denunce sinistriviaggi.it, e in più, ha sottolineato Panetta «un customer care riservato alle agenzie di viaggi, con tempi di liquidazione dei sinistri veramente molto brevi». Dunque tutti i connotati della partnership win-win. Molto soddisfatta Panetta: «Perché per AIG costruiamo business e visibilità, e poi perché finalmente torno a parlare con le agenzie, portando innovazione».